Biblioteche ospedaliere

La Fondazione Alberto Colonnetti in collaborazione con il Comitato Regionale "Gigi Ghirotti", ha istituito fin dal  1965 un servizio di Biblioteche Ospedaliere per degenti, sul modello di quelle funzionanti in parecchi paesi stranieri. Le biblioteche vengono costituite dalla Fondazione e donate all’ospedale che ne fa richiesta; negli ultimi anni la maggior parte degli ospedali gestisce autonomamente la biblioteca. Laddove sussiste ancora la presenza dei volontari (reparti di lungodegenza) il servizio risponde ad un preciso regolamento.

Nella scelta dei volumi che vengono distribuiti si tiene conto di fattori (piacevolezza, varietà, semplicità degli argomenti, maneggevolezza e chiarezza grafica) che li rendano particolarmente adatti al tipo di lettori.

Da alcuni anni il servizio offerto dalla Fondazione Colonnetti è stato esteso ad altri luoghi di "cura":
case famiglia, "progetti periferia" con alta densità di immigrati, case di riposo.

Dal 2007 si sta estendendo la proposta a tutto il territorio nazionale.
Sono gradite donazioni da case editrici e privati.